Dove dormire a Palermo e quartieri da evitare

Dove dormire a Palermo? Quali sono i quartieri da evitare a Palermo? Palermo è una città di mare intrisa di una forte cultura e storia. Per gli amanti delle vacanze al mare e dell’arte, Palermo è la città adatta da visitare, e senza spendere tanto. I quartieri migliori dove dormire a Palermo sono tanti e ognuno con le proprie caratteristiche ma sono tanti anche i quartieri da evitare a Palermo. Cerchiamo di scoprirli insieme.

Dormire al centro di Palermo

La maggior parte delle strutture ricettive dove dormire a Palermo si trova nel centro della città, che è anche la zona con maggiori attrazioni turistiche. Il centro storico di Palermo è attraversato dalla trafficata e principale Via Maqueda, che si incrocia con Via Vittorio Emanuele in un punto che delimita i Quattro Canti. Negli ultimi anni la gran parte dei monumenti è stata restaurata. Questo ha riportato la città allo splendore di un tempo, dopo i danni causati dai gas di scarico per il traffico intenso che attraversa la città. Dormire al centro di Palermo è senza dubbio comodo poiché ci sono le principali attrazioni e luoghi da visitare. La maggior parte delle zone centro non rientra tra i quartieri da evitare a Palermo quindi si può scegliere serenamente questa alternativa.

I quartieri migliori dove dormire a Palermo

Teatro Massimo di Palermo
Foto di Helder da Rocha via Flickr sotto licenza CC

Decidere di soggiornare all’interno dei mercati storici può immergerci molto alla vita palermitana. I mercati più popolari si trovano a Ballarò, Capo e Vucciria. Se scegliendo dove dormire a Palermo si opta per la zona dei mercati ci si immerge nella vita locale siciliana. Ma questi luoghi, per loro natura, sono abbastanza rumorosi e affollati sia durante il giorno che durante la notte. Quindi, la zona dei mercati storici è adatta più a una coppia giovane o a un gruppo di amici oppure a chi semplicemente ama la movida e il divertimento.
Se state valutando dove dormire a Palermo e cercate tranquillità potrete soggiornare in Via Roma e Via Libertà. Queste zone, pur essendo al centro, sono abbastanza silenziose e a ridosso di tante attrazioni culturali e non solo. Un’area a due passi dal lungomare è Kalsa. Questa zona è piena di bar e ristoranti e di bellissimi appartamenti con terrazza. La Kalsa è un quartiere ideale dove dormire a Palermo per giovani, famiglie ed anche per chi viaggia solo. Non è assolutamente tra i quartieri da evitare sebbene non sia una zona tranquillissima.

Quartieri da evitare a Palermo assolutamente

Dopo aver deciso dove dormire a Palermo, c’è da sapere quali sono le zone da evitare. I quartieri da evitare a Palermo sono Brancaccio, Zisa, Falsomiele, Uditore e Cruillas. Se proprio volete visitarli meglio farlo con persone del posto o al mattino. Ma, ovviamente, non si troveranno scene da Far West in strada. Sono soltanto zone in cui fare attenzione e non per forza sono zone da evitare a Palermo. Uno dei quartieri da evitare a Palermo è Cuba.
Ma quali sono le zone da evitare nel centro storico di Palermo? Al centro storico, i quartieri da evitare sono la zona dell’Albergheria alta e Via Porta di Castro.

Federica Massari

Giornalista professionista nata e cresciuta a Napoli. Dedica ogni giorno "Odi et amo" alla sua città. Ha lavorato come stagista e collaboratrice per la testata "Il Denaro". E’ stata in Rai nella redazione del "Tg2". Ha condotto un programma radiofonico chiamato "Living rock ‘n’ metal" a Roma. Ha lavorato al "Corriere di Salerno" come redattrice e collaboratrice esterna. Il suo monito è tratto da una poesia di Frost: “Due strade trovai nel bosco e io scelsi quella meno battuta ed è per questo che sono diverso”. La frase che le dà forza è di Eduardo De Filippo: “Lu tiempo de li llacrem’ è passato. Mo’ è tiemp’ ’e core tuosto e faccia tosta”. Laureata in Filosofia e comunicazione all'Università “L’Orientale” di Napoli. Ha conseguito un master in giornalismo all'Università di Salerno. Ha creato da poco il sito www.spainitaly.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *