Le mie opinioni su Bangkok in Thailandia

Le mie opinioni su Bangkok in Thailandia! Dopo alcune settimane dal mio rientro in Italia, sono finalmente pronto per esprimere la mia opinione sulla capitale thailandese.
Ovviamente le mie opinioni su questa megalopoli sono strettamente personali. Quindi, è molto probabile che altri penseranno diversamente e faranno le proprie considerazioni.
Prima di cominciare con con le opinioni su Bangkok vi racconto brevemente la mia esperienza in Thailandia. Il mio piano di viaggio era leggermente diverso. Chi segue All Days Travel avrà probabilmente letto della preparazione del mio viaggio in Thailandia. Bene, i miei sogni di spingermi in lungo e in largo, ma soprattutto verso la giungla nel nord si sono scontrati con la realtà. Bangkok è una città enorme, ricca di luoghi di interesse, cose da fare e cose da visitare. Pure essendomi spostato più volte di diverse centinaia di chilometri dal centro, ho preferito bypassare i grandi spazi verdi e dedicarmi alla vecchia capitale, i mercati galleggianti, ed i templi fuori città.

Le mie opinioni su Bangkok e le prime impressioni

visitare il wat pho
Foto di Gennaro Grasso

Basta uscire da una qualsiasi stazione dello Skytrain per iniziare ad avere le prime opinioni su Bangkok. Alcune saranno giuste ed altre sbagliate. Ecco cosa vi colpirà sin da subito. Nella capitale thailandese convivono due mondi, un mondo moderno ed un mondo antico. Accanto ai fast-food troverete gli ambulante che lavano i piatti in strada e cucinano spiedini dall’improbabile igiene. Passerete dallo Skytrain, una metropolitana sopraelevata, ai tuc tuc, una sorta di taxi a tre ruote. Ma quello che non posso non citare nelle miei opinioni su Bangkok è l’odore. O meglio le puzze. L’aria è praticamente irrespirabile nella maggior parte dei casi a causa dello smog. Quando non si sente la puzza dei gas di scarico, saranno gli affluenti del Chao Phraya ed il loro odore di putrido a non farvi respirare. Per il resto che dire. Il traffico intasato ed il brulicare di oltre 6 milioni di persone vi lasceranno esterrefatti. Ma dopo le prime impressioni, il peggio è passato. Scoprirete dalle mie opinioni su Bangkok che non potrete che innamorarvi di questa megalopoli.

Le mie opinioni su Bangkok, i suoi monumenti ed i suoi luoghi di interesse

visitare il wat phra kaeo
foto di Gennaro Grasso

Come vedrete nelle foto di questo breve, ma forse lunghissimo, articolo dedicato alla capitale thailandese i luoghi di interesse sono tantissimi e soprattutto sono bellissimi. Soprattutto noi occidentali non possiamo che restare affascinati da tanta bellezza e maestosità. Il Wat Pho, il Grand Palace, il Wat Arun, il Wat Phra Kaeo. Tra i luoghi di interesse in questa città è impossibile non citare Sukhumvit Road con la sua vita frenetica, Siam Square e tutta la zona dei centri commerciali. Pat Pong, zona di discoteche molto in voga, e quartiere di go-go bar con le ballerine di lap dance, nightclub, bar girls. Ma nel dare le mie opinioni su Bangkok non posso non citare i luoghi di interesse dei dintorni. Il Tempio di Lopburi o le rovine di Ayutthaya sono dei must in un viaggio nella megalopoli thailandese.

Le mie opinioni su Bangkok: trasporti

damnoen saduak e il floating market
Foto di Gennaro Grasso

Nonostante buona parte della popolazione viva ancora uno stato di povertà, degrado e miseria i mezzi di trasporto stanno vivendo un rapido sviluppo. Spostarsi da Bangkok all’aeroporto è abbastanza agevole grazie a ben due linee ferroviarie, Di cui una vi accompagnerà dritti al centro di Bangkok. La mia opinione su Bangkok e i suoi mezzi di trasporto è duplice. Spostarsi al centro è abbastanza agevole grazie allo Skytrain, un servizio rapido ed efficiente. Ma oltre allo Skytrain è un vero delirio. Gli autobus sono pochi, piccoli, lasciati spesso allo sbando, viaggiano con le porte aperte ed hanno solo dei miseri condizionatori. I tuc tuc sono un mezzo di trasporto utile per le brevi distanze , anche se il prezzo è abbastanza alto.
Spostarsi fuori città, in direzione Lopburi o Ayutthaya è possibile solo con autobus privati, che nel migliore dei casi impiegheranno circa due ore.

Le mie opinioni su Bangkok: come si mangia nella capitale thailandese

cosa mangiare a bangkok
Foto di Gennaro Grasso

Avete presente il cibo thailandese che mangiate nelle vostre città? Dimenticatelo! Per fortuna! La mie opinioni su Bangkok e la cucina thailandese in generale sono molto positive. Si va dai classici spiedini di pollo, manzo, maiale, coccodrillo, ai pezzi di anatra arrostita. Inutile dire che il riso fritto e il pad thai in tutte le loro possibili composizioni e derivazioni sono una vera delizia. Interessante anche il pesce arrostito. Ed ecco una considerazione sulla cucina a Bangkok molto importante. Se non amate le spezie o il piccante prestate molta attenzione a cosa scegliete. Per il resto che dire, cercate di evitare gli ambulanti ed i ristoranti poco curati. Le condizione igieniche a Bangkok spesso sono davvero precarie.
Ecco cosa mangiare a Bangkok.

Le mie opinioni su Bangkok: quanti giorni?

cosa vedere a ayutthaya
Foto di Gennaro Grasso

Molto spesso si legge sui forum o i siti di viaggio di articoli dai titoli paradossali. Come visitare Bangkok in 3 giorni? Come visitare Bangkok in due giorni? E così via. In questa mia opinione sulla capitale thailandese forse sfaterò un mito. Bangkok è una città immensa, ricca di templi buddisti e cinesi, ricca di storia. Come già accennato la sua architettura è una miscela incredibile di antico e moderno. Dare delle opinioni su Bangkok e consigliare per quanti giorni visitarla significa innanzitutto spiegare bisognerà visitare due città e relativi dintorni. La Bangkok antica con il Wat Pho, il Grand Palace, il Wat Arun, il Wat Phra Kaeo ed ovviamente i suoi dintorni come il Tempio di Lopburi o le rovine di Ayutthaya (qui spiego come raggiungere Ayutthaya da Bangkok). E la Bangkok moderna con i centri commerciali, le piazze affollatissime, i quartieri della movida e relativi luoghi di interesse. Per quanti giorni visitare Bangkok in Thailandia? Bene, nelle mie opinioni su Bangkok vi consiglio di dedicare a questa capitale almeno 5 giorni.

Bangkok è pericolosa?

Veniamo alla domanda fatidica. Bangkok è pericolosa? Facendo le mie considerazioni sui quartieri e la loro pericolosità non credo sia più pericolosa di altre città. Nelle mie opinioni su Bangkok, senza dubbio devo ammettere che sebbene siano un popolo molto educato, i thailandesi cercano sempre di fregare i turisti. I prezzi si contrattano al ribasso fino all’80%, pattuite sempre i prezzi prima di usare taxi, tuc tuc, o autbus privati. La vita notturna non mi è sembrata particolarmente pericolosa, nonostante molte zone siano particolarmente degradate. Ovviamente descrivendo le propie opinioni su Bangkok e la sua pericolosità non si può non considerare il grado di alta e diffusa povertà. Insomma, un minimo di criminalità credo sia fisiologica. Nonostante questo, la polizia e l’esercito sono così presenti che non credo che Bangkok sia pericolosa più di altre capitali europee.

Considerazioni finali su Bangkok

Ed ecco che siamo alla fine delle mie opinioni su Bangkok. Senza dubbio una capitale piena di contraddizioni, forse anche troppe. Ma non è questo quello che si cerca in un viaggio? Conoscere, capire e scoprire nuove culture? Se questo è lo scopo dei vostri viaggi, dalle poche righe e le poche opinioni su Bangkok di questo articolo ve ne sarete già innamorati. Se amore non è stato, forse è meglio dedicarsi alle isole della Thailandia e magari usare Bangkok solo come scalo per Koh Samui.

Un pensiero riguardo “Le mie opinioni su Bangkok in Thailandia

  • 8 settembre 2016 in 00:51
    Permalink

    La contraddizione più grossa di Bangkok è Bangkok stessa.
    Nessuna capitale è lo specchio del paese che rappresenta ma il downtown di Bangkok non è lo specchio nemmeno di ció che c’è a pochi isolati di distanza.
    La città che vediamo in tv non è altro, a mio avviso, che un’enorme attrazione per turisti.
    Basti pensare che, guardando oltre i grattacieli ed i centri commerciali, è possibile vedere operai seduti in cima alle betoniere in autostrada, che bambini di 8 anni che lavorano o, appunto, negozianti che lavano i piatti per terra: anche le cose piu scontate non sono regolamentate qui.
    In definitiva visitate Bangkok, è una bella esperienza, ma un pessimo posto.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *